Raccontiamo il Cibo

IL TUO CARRELLO


Prezzo
Quantità

TOTALE

€0,00 Aggiorna il carrello

La consegna è esclusa dal prezzo totale. Verrà applicata al momento del check out.

Una settimana di merende!

Se siete attenti all'alimentazione, soprattutto a quella dei vostri figli, ma allo stesso tempo siete sempre quelli dell'ultimo momento... e la vostra frase tipica è "Per una volta... una merendina non ha mai ucciso nessuno!"

Questo è il corso che fa per voi!

Sarà una mattinata intensa e divertente. Un corso pratico, "mani in pasta" dove assieme a Giulia Lapini, chef di Bibendum food experience, e alla biologa nutrizionista Mariella Galantucci preprareremo 5 diverse merende per tutta la settimana.

Il corso sarà composto da una breve introduzione dove verranno date nozioni generali di carattere pratico su spesa, tecniche di conservazione, tipologia e caratteristiche dei prodotti, dopodichè la nutrizionista si soffermerà sui fabbisogni dei bambini (in età scolare e prescolare), di chi fa sport, piuttosto che chi ha problemi di intolleranze, ecc...;

dopodichè verranno preparate assieme 5 merende, scoprirete trucchi di preparazione e importanti regole per una sana alimentazione.

Infine, al termine del corso vi porterete a casa le varie merende per essere pronte ad affrontare la settimana !

Cosa mi verrà fornito? Vi forniremo la materia prima per preparare le varie merende e il necessario per cucinarle. Inoltre vi forniremo il ricettario con le preparazioni della mattinata.

Cosa Serve? Munitevi di tupperware, contenitori, sacchetti e tutto quello che può servire per conservare le merende quando sarete a casa!


Commenti

  • Posted on by Edy

    I miei figli hanno adesso 35/30 anni, quando andavano a scuola io non ho mai comprato loro le “merendine” confezionate, noi in famiglia facevamo loro dei panini col prosciutto cotto, prosciutto crudo, salame, mortadella.
    Nel tempo avevamo trovato il pane migliore che scongelato era il migliore, la confezione che assorbiva lo sgocciolamento, il contrassegno xké si potesse individuare cosa conteneva..ogni tot facevamo i panini, li surgelavamo e ogni mattina erano pronti x essere messi nello zaino

Lascia un commento