Raccontiamo il Cibo

IL TUO CARRELLO


Prezzo
Quantità

TOTALE

€0,00 Aggiorna il carrello

La consegna è esclusa dal prezzo totale. Verrà applicata al momento del check out.

#CUCINADAFAVOLA: CREMA DI ZUCCHINE CON STRACCIATELLA PUGLIESE, SESAMO TOSTATO E ZESTE DI LIMONE

LE ZUCCHINE DE LA VIA DELL’ORTO

La via dell’orto è una piccola azienda agricola che si trova a Olina, meraviglioso paesino dell’appennino modenese, nel comune di Pavullo del Frignano. La sua è una storia speciale perché nasce dal sogno di un ragazzino, Francesco, di soli 14 anni, figlio della coppia a cui appartiene la terra.

Il papà è sempre stato appassionato di orticoltura, passione che Francesco ha decisamente ereditato fino a spingere i genitori ad ampliare l’orticello familiare, dando vita all’azienda e a una produzione che rimane comunque ridotta ma permette anche agli esterni di assaporare le primizie della loro terra. Grazie alla particolarità del territorio di Olina caratterizzato da clima mite e fertilità la piccola azienda riesce a coltivare tutti i suoi ortaggi senza serre. Francesco e la sua famiglia vendono i loro prodotti ai mercatini ortofrutticoli dell’appennino e, da quando Giulia e Caterina li hanno conosciuti, l’anno scorso, hanno deciso di inserire le loro verdure tra le primizie da far conoscere e gustare ai loro clienti modenesi

LA STRACCIATELLA DEL CASEIFICIO DI VAGNO

Il caseificio Di Vagno nasce a Conversano nel 1993 dal sogno di Francesco, il casaro, che con il supporto della famiglia e con tanta esperienza, ha dato vita alla sua piccola azienda a conduzione familiare. Un’azienda che si distingue per l’attenzione al dettaglio, alla qualità delle materie prime e al rispetto per le tecniche di produzione artigianali che permettono di fornire prodotti tradizionali, genuini, dal sapore unico, realizzati tutti con latte di ottima qualità, raccolto quotidianamente e personalmente dalle masserie di fiducia, situate a pochi chilometri di distanza.

Rimane uno tra i pochi caseifici che continua a produrre secondo la difficile tecnica del “siero ad innesto” grazie alla quale riesce ad ottenere latticini dal sapore unico a basso contenuto di lattosio. Produce mozzarella, burrata, stracciatella, stracchino, ricotta, provola, scamorza… E vi assicuro –  grazie a Giulia e Caterina ho avuto modo di assaggiare diversi loro prodotti – che sono incredibilmente buoni! E questo anche perché, quando le due sorelle in erba mandano loro gli ordini di acquisto, i prodotti vengono spediti e consegnati a 24 ore dalla produzione garantendone la freschezza e un inconfondibile sapore.

LA RICETTA

INGREDIENTI (per 2 porzioni)

  • 500 g di zucchine
  • 1 scalogno
  • 2 cucchiai di olio extra vergine d’oliva
  • 4/5 foglie di basilico fresco
  • Sale e pepe q.b
  • 200 g di stracciatella pugliese
  • Semi di sesamo q.b
  • Un limone bio

PROCEDIMENTO                                                                                                     

In una padella coi bordi alti fate soffriggere nell’olio lo scalogno tritato. Aggiungete le zucchite lavate e tagliate a cubetti, e il basilico. Aggiustate di sale e pepe e lasciate insaporire a fiamma vivace per qualche minuto. Versate nella padella acqua bollente fino a coprire le verdure, abbassate la fiamma e lasciate cuocere per circa 20/25 minuti. Se la verdura si asciuga troppo aggiungete un altro po’ di acqua.

A cottura terminata, frullate fino a ottenere una crema liscia e omogenea. Servite tiepida arricchita con la stracciatella, il sesamo tostato in padella e scorza del limone grattugiata.


Lascia un commento